venerdì 17 gennaio 2014

Recensione: Bugie- L'essenza delle ombre # Nebbia

Buongiorno a tutti !
Dopo un anno tra alti e bassi, finalmente ho affrontato e superato l'operazione che da tanto aspettavo ed ora che sono, seppur ancora convalescente, in via di guarigione, volevo parlarvi del libro che mi ha piacevolmente accompagnato in queste ultime settimane e di cui vedete la copertina proprio qui sotto.









Titolo: Bugie- L'essenza delle ombre #1 Nebbia

Autore: Elisa Gentile

Genere: Romance - erotico

Pagine: 457

Editore: Self Publishing

Formati disponibili: ebook kindle

Piattaforme di vendita: Amazon.it

Prezzo: 1,96€

Data di pubblicazione: novembre 2013

Link d'acquisto: http://www.amazon.it/Bugie-LEssenza-delle-Ombre-Nebbia-ebook/dp/B00GKRF1EM/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1389952535&sr=1-1&keywords=bugie+l%27essenza+delle+ombre





Trama:


Ci sono delle ombre, nella vita di ognuno di noi. Ombre che oscurano il nostro presente e mettono a repentaglio il futuro.
Velate sfumature, oppure veli pesanti.
Pesanti come quelli che avvolgono le vite di Jayden e Selvaggia.
Uno troppo orgoglioso ma ferito dall'amore per la donna sbagliata, l'altra fragile e timida per un passato devastante.
Quando lui la incontra in un pomeriggio d'estate al Central Park, resta affascinato dai suoi immensi occhi smeraldo e crede che sia arrivato il momento di voltare pagina e gettarsi in qualcosa di facile. Invece, Selvaggia è tutto l'opposto di ciò che Jayden potesse mai immaginarsi.
Ricca ereditiera di Manhattan, ha un passato tormentato, che l'ha fatta diventare fredda e distante davanti a tutti gli estranei. Solo Jayden riuscirà a scalfire quel gelo, attorno alla propria anima.
Ma se, quando ci riuscisse, le ombre che ha tentato di nascondere alla ragazza tornassero invadenti nelle loro vite? Jayden ha molto più da nascondere, che un semplice e burrascoso passato in amore.
Le ombre, se nascoste male, possono trasformarsi in bugie.
Bugie destinate a distruggere tutto.





Recensione (opinione personale):


Ci troviamo davanti alla prima opera di Elisa, un romance a sfondo erotico.
Un eros che nonostante sia visibilmente approfondito non appesantisce la lettura, anzi è solo un puntino nella bella storia che in BUGIE ci viene narrata.
Parto dal presupposto di non essere un'amante del genere erotico e anzi, non lo leggo mai.
Ma incuriosita dalle recensioni positive e da alcune frasi lette nel web, ho voluto comprarlo.

                                          E ve lo assicuro...è stato un ottimo acquisto!

Nebbia ci narra la storia di Jayden, il classico playboy multimilionario e di Selvaggia, rampolla della famiglia Pirelli.
Senza scendere in inappropriati spoiler (non voglio rovinarvi la lettura) la storia inizia con Jayden che, infatuatosi di Selvaggia le si avvicina instaurando con lei un rapporto che, fin da subito si dimostra molto passionale, senza però far accadere quasi nulla tra i due.
Selvaggia infatti ha paura dell'amore, un trauma di cui le ragioni verranno spiegate nella storia, mano a mano che ci si avvicinerà al finale di questo primo capitolo della trilogia.
Ma anche Jayden ha delle ombre nel suo passato; tenebre legate ad una donna e al suo passato che a volte sembrano volerlo soffocare.
Fin qui, si potrebbe dire di trovarsi davanti ad una storia trita e ritrita, ma in realtà NON LO È
AFFATTO.
I sentimenti e la caratterizzazione dei personaggi, nonostante a primo avviso possano sembrare quasi inverosimili ( es. la maturità e il passato forse un po' troppo tormentato di Selvaggia, che a soli sedici anni la rende più adulta di Jayden), in realtà sono narrate e spiegate in modo tanto realistico da far immedesimare il lettore nei personaggi. E non solo in quelli primari, ma anche in quelli che accompagnano i due protagonisti nella storia.

Dal punto di vista tecnico, invece ci troviamo davanti ad un'opera attentamente controllata, fruibile e godibile. Gli errori (refusi più che altro ) sono pochissimi e non intaccano minimamente il ritmo di lettura che s'incastra perfettamente con lo stile fluido e leggero con cui è stato scritto. Uno stile peraltro perfetto per questo tipo di racconto, da cui io non sono riuscita a staccarmi fino al finale che mi ha lasciato con il fiato sospeso, in attesa del sequel, in uscita nei prossimi mesi.



Giudizio: 4,0 su 5 (Consigliato)
 
 
                                                                     Il booktrailer: